Dalla basilica di Sant’Antonio di Padova al trenino rosso del Bernina: il video di presentazione del gruppo Riri celebra il territorio, la precisione svizzera e la creatività italiana

Non solo design e tecnologia, funzionalità ed estetica, ma anche e soprattutto precisione svizzera e gusto italiano. C’è tutta la tradizione di due anime in continuo dialogo nel nuovo video corporate lanciato dal Gruppo Riri, azienda specializzata nella produzione di cerniere e bottoni con sedi a Mendrisio, Padova e Tirano.

Fil rouge dell’intera narrazione sono l’alta specializzazione, l’innovazione ingegneristica e la minuziosa cura dei dettagli che da più di 80 anni – la capostipite Riri SA nasce infatti nel 1936 ed è la prima a industrializzare la zip – pervadono le fasi di tutte le creazioni, piccoli oggetti di “micromeccanica” per cui gli svizzeri, da sempre, sono riconosciuti in tutto il mondo.

Inoltre, gli elementi geografici, naturali e artistici di Mendrisio, Tirano e Padova – rispettivamente sedi dei brand Riri, Meras e Cobrax – sono qui protagonisti di un racconto che si propone di approfondire il legame tra il Gruppo e i suoi territori, portando lo spettatore all’origine di un rapporto solido che non smette mai di evolversi e arricchirsi. Fonti di ispirazione e aspirazione, le bellezze architettoniche di queste città rappresentano infatti un naturale richiamo all’armonia, alle forme, e ai colori, facendo così scoccare la scintilla di quel percorso creativo che porta ogni idea a diventare originale creazione.

È il caso, per esempio, della facciata di Villa Argentina, sede dell’Accademia di Architettura di Mendrisio, le cui linee geometriche richiamano la forma creata dalla disposizione dei dentini di una zip. Il parallelismo tra architettura e prodotto tocca anche l’interno dell’edificio stesso che, con l’imponente scalone che lo caratterizza, ricorda la spirale flessuosa di una zip arrotolata. Attraverso un sapiente gioco di suoni e immagini, lo spettatore viene poi calato nel suggestivo scenario delle valli svizzere che il Trenino Rosso del Bernina percorre per approdare a Tirano: il suo rosso iconico si confonde a poco a poco con il rosso intenso della tessitura e della tintura dei nastri.

Padova regala invece suggestioni di stile grazie alle celebri cupole delle Basilica di Sant’Antonio di Padova; le loro superfici inconfondibili, rotonde e sfaccettate, ispirano i bottoni dall’aspetto prezioso come un gioiello di Cobrax. Coinvolgente e sapientemente realizzato per mostrare i valori che animano il lavoro quotidiano tra le mura dei diversi stabilimenti, il video corporate del Gruppo è dunque un tributo a un dinamismo produttivo capace di cogliere e far proprio il patrimonio culturale e artistico che lo circonda. Passione, intuizione, artigianalità e tecnologia si intrecciano in un susseguirsi di dettagli innovativi, decorazioni preziose e materiali brillanti che hanno reso i prodotti del Gruppo firma di numerosi prodotti brevettati e scelta privilegiata di molti tra i protagonisti del fashion system internazionale.

Please follow and like us: